Menu

Il Libro tra intimità e condivisione

2017/05/30 - Letteratura di: MG Colombo
Il Libro tra intimità e condivisione

All’insegna del mantra mai troppo praticato leggerefabene  e con l’intento dichiarato di innescare una strategia di letturawinwin, nella affollatissima Sala del Parlamentino di Palazzo Piacentini, sede del Ministero dello Sviluppo Economico, Gilda Gallerati, responsabile del Polo Culturale del MISE, nell’ambito della rassegna Il Maggio dei Libri, ha avviato, con i numerosissimi presenti e gli autorevoli relatori, una interessante giornata di riflessione sul valore della lettura.

Ha aperto i lavori il vibrante intervento di Silvia Bazzocchi dell’associazione Donne di Carta che, con il suo dire, ha fatto dimenticare la desolante ed inquietante pioggia di dati OCSE, relativi alla lettura nel nostro Paese, sciorinati dai relatori con perversa puntualità.

Gli interventi hanno sottolineato ciò di cui ogni convenuto è fermamente convinto: il carattere pro-sociale della lettura.

Se si vuole anche forse troppo enfatizzato da alcune ricerche, che arrivano ad attribuire alla pratica della lettura grandi benefici per il sistema immunitario e, addirittura, un allungamento della vita ( purchè si tratti di libri e, attenzione, non di giornali !).

Ipotesi affascinante per la setta dei lettori forti, che si affianca alla planetaria riconosciuta capacità del Libro di promuovere cultura e divertimento.

Ecco divertimento, ricordando quanto dice Daniel Pennac nel suo Come un romanzo: 

“Il verbo leggere non sopporta l’imperativo, avversione che condivide con alcuni verbi come amare e sognare”.

Imprescindibile atteggiamento da praticare massimo con i millenials, che, solo se riconciliati con i libri, troveranno il gusto di
“percorrere volentieri il cammino che va dal romanzo al suo autore, dall’autore alla sua epoca e dalla storia letta ai suoi molteplici significati” ( sempre Pennac).

 

img_20170529_110727_burst001_cover

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *