Menu

Specialissimo, Il Vascello

2017/09/30 - Attualità, Musica, Presentazione, Teatro di: MG Colombo
Specialissimo, Il Vascello

Manuela Kustermann cala il suo Vascello nelle acque stigie del nostro contemporaneo e da il via alla stagione 2017, con un fitto calendario ad alto potenziale di riflessione artistica e contagioso entusiasmo, permeato di inesausta vitalità artistica e di sicuro professionale recruitment.
Ove negli auspici accade che  “..il pesce piccolo mangi il pesce grande” a dispetto dei vincolanti dicktat ministeriali, delle impari forze in campo, delle inspiegabili scelte istituzionali, tipo l’ esclusione dall’Estate Romana, per la quale occorrerebbero bizantine esegesi culturali.

img_20170928_123930Affidandosi al tam tam urbano, che tradizionalmente, sin dal 1986, sostiene l’attività dello storico Teatro, crocevia di esperienze ed esperimenti teatrali di indiscusso livello, la Kustermann, nella sua assolutezza e sicurezza artistica, propone un incredibile caleidoscopio di eventi e spettacoli che, mischiando generi, nel nero assoluto, così kantoriano della celebre sala, faranno de Il Vascello il privilegiato punto di incontro di spettatori di ogni età.

Insomma “Qui ci torneremo sempre”  vien da dire, ribaltando, con la dovuta ironia e scaramanzia, il titolo dello primo storico spettacolo della Coop. La Fabbrica dell’Attore: “Qui non ci torno più”.

img_20170928_131245_burst001_cover

http://teatrovascello.it/2017-2018/cartellone-2017-2018.htm

immagine

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *