Menu

Più libri Più liberi 2017, nella Nuvola di Massimiliano Fuksas

2017/11/05 - Attualità, Biblioteche, Fiera di: MG Colombo
Più libri Più liberi 2017, nella Nuvola di Massimiliano Fuksas

Non sempre le nuvole offuscano il cielo: a volte lo illuminano.
Elsa Morante

Ottima a livello concettuale, la scelta.

Per non parlar della logistica.

La sedicesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) esce dagli angusti spazi del Palazzo dei Congressi per debuttare, sempre all’Eur, al Roma Convention Center La Nuvola, progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas e gestito da Roma Convention Group.

La nuova sede con i suoi 8.000 posti complessivi, un Auditorium in ciliegio americano capace di accogliere 1.800 persone, già oggetto di aspre polemiche per i costi lievitati a 300 milioni e la non cristallina gestione, si candida a  far dimenticare ai visitatori la bolgia da girone dantesco che caratterizzava le precedenti edizioni e penalizzava gli espositori, escludendone non pochi.

liberi

Come nota Annamaria Malato, presidente di Più libri più liberi:

“Lo spostamento di sede non ha solo una rilevante valenza logistica, ma anche simbolica.  La manifestazione culturale più importante della Capitale sarà ospitata nell’opera architettonica più all’avanguardia d’Europa”

Potrà finalmente il grande pubblico entrar nella Nuvola, icona del contemporaneo a Roma, seppur contestata per costi, ritardi, perizie di variante, ingorghi burocratici.

Certo non piacerà a chi ama l’essenzialità de lombrière di Norman Foster , ma entusiasmerà i lettori dei fumetti di Giraud/Moebius.

Fuksas_Cloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *