Menu

Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni

2011/01/04 - Cinema di: MG Colombo

“La vita è una favola narrata da uno sciocco, piena di strepiti e di furore ma senza significato”.

Shakespeare naturalmente. Allen naturalmente.
Quel piacevole misantropo a nome Woody ci racconta ancora una volta l’ illusoria corsa  a fermare il tempo, con tatticismi ingenuamente disperati e peraltro sempre perdenti, volti a trovare una via di fuga dalla solitudine, dall’insoddisfazione, che tallona vecchi e giovani, alta borghesia intellettuale, ruspanti giovani strafiche….

Impossibile per il genere umano elisabettiano o hollywoodiano cambiare sogni e bisogni.
I personaggi sono i soliti, le atmosfere inconfondibili sempre quelle, come pure le gallerie d’arte, la panchina nel parco, i sontuosi appartamenti sul Tamigi, locations cristallizzate della sua narrazione.

Persino la scelta musicale ci fa riconoscere ad occhi chiusi l’Autore. 

Ripetitivo?
Behhh…non sarà oggetto di cult.

http://www.youtube.com/watch?v=M2jRotR_GDY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *