Menu

La sindrome di Marchionne

2011/01/07 - Discussioni di: MG Colombo

Scaricata lavastoviglie, caricata lavastoviglie.

Capate tovaglie, tovaglioli, caricata lavatrice.

Svuotato frigorifero, sbrinato frigorifero.

Manipolati avanzi, secondo consigli famoso gourmet, “per fare ottima figura con i tuoi commensali”.

Gettati avanzi, dopo figura di m*^°* con i miei commensali.

In equilibrio instabile su scala, a rischio frattura, deposti e riposti decori natalizi.

Eliminate composizioni fiori-frutta fatiscenti.

Lucidate posate.

Steso bucato, stirato bucato, riposto bucato.

Ricaricata lavatrice a) per delicati, b) per mutande, c) per nero, evvvaiiiii!!

Steso il tutto su poltrone, tavoli e sofà,  per pioggia incombente.

Saltata pausa pranzo, mostra Chagall a titolo di….minimo sindacale.

Domanda pelosa:

usque tandem avrò dentro di me l’energia bestiale, la flessibilità organizzativa per un altro ciclo di questa intensità????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *