Menu

Primo Maggio, a tenuta psicofisica collassata, ma pensando alle vacanze

2012/05/01 - Attualità di: MG Colombo

 

Può risultare depressivo per i più pensare alle vacanze prossime venture, proprio oggi che si festeggia, in tono minore, con un bel pò di amarezza e immancabile  (s)concerto, il 1° Maggio.

Prendere le distanze dalla attuale disastrosa congiuntura economica non si può e non appare per niente facile aggirare la ferrea linea di confine che ci richiede il passaggio da quella che Ida Dominijanni chiama ” l’etica gaudente di Berlusconi alll’etica sacrificale di Monti”. 

Abbandonare lo status di sia pur modeste cicale, adeguandosi alla recessione immanente e prolungata, obbliga a guardare con rinnovato entusiasmo a mete di domestica italica accessibilità e a studiare con tenacia possibili vie di fuga dal contingente indigente momento. 

In Italia non abbiamo che l’imbarazzo della scelta tra monti ( in senso buono), colline, mare.

Case in affitto in Italia

 

 

One thought on “Primo Maggio, a tenuta psicofisica collassata, ma pensando alle vacanze

Maria

Nonostante tutto però continuo a preferire monti a tre (monti) e le formiche ai grilli.

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *