Menu

SAFFO O IL VOLO DELL’ACROBATA della primadonna dell’avanguardia teatrale Manuela Kustermann.

2013/05/17 - Teatro di: MG Colombo

TEATRO VASCELLO

SAFFO O IL VOLO DELL’ACROBATA

 Manuela Kustermann

ispirato a Fuochi di Marguerite Yourcenar

regia Massimo Verdastro

TSI La fabbrica dell’Attore

Indimenticabile Ofelia nell’Amleto di C. Bene, diva dell’avanguardia teatrale, grande interprete acclamata nei teatri internazionali, premiata e richiesta dai più noti registi, direttrice artistica del Teatro Vascello e nume tutelare, dal 2000, del Teatro Stabile d’Innovazione, Manuela Kustermann, dopo aver vestito i panni de L’Amleto di Shakespeare, per la regia di Nanni negli anni Settanta, indossa ora, con il consueto spirito provocatorio, quelli dell’acrobata/Saffo.

Lo spettacolo racconta le vicende di Saffo, la grande poetessa greca che, nell’invenzione letteraria della Yourcenar, assume le sembianze di un’artista del Circo, un’acrobata.
“Non c’è nulla da temere. Ho toccato il fondo. Non posso cadere più in basso del tuo cuore”.Marguerite Yourcenar

Promozione speciale 22-23 maggio, mercoledì e giovedì h 21 per un minimo di due persone

un biglietto a 1 euro e uno a 15 euro, prenotati subito a: promozione@teatrovascello.it info 065881021 per lo spettacolo

5 thoughts on “SAFFO O IL VOLO DELL’ACROBATA della primadonna dell’avanguardia teatrale Manuela Kustermann.

blog

Excellent website. Lots of useful information here. I am sending it to several friends ans additionally sharing in delicious. And certainly, thank you for your sweat!

Reply
magazzinaggio

Ho trovato il vostro blog su google e sto leggendo alcuni dei tuoi post iniziali. Il tuo blog e’ semplicemente fantastico.

Reply
elisa

Blog fatto davvero bene. Se posso permettermi di dare un piccolo consiglio, cercherei di implementare meglio la funzionalit

Reply
traslocatori

Ho trovato questo blog su google, sto leggendo con gusto tutti i post che riesco… il blog e’ semplicemente fantastico, complimenti.

Reply
trasporti-roma

Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perche’ il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *