Menu

Non è fantasy è Samantha

2014/10/18 - Attualità, Discussioni di: MG Colombo
Non è fantasy è Samantha

Davanti ai ghiacciai che fondono, ai vulcani che si risvegliano, ai fiumi che esondano, agli uragani violenti, alle piogge distruttive, sempre più spesso
abbiamo la non piacevole impressione di trovarci alla deriva,
come sul pianeta Worlorn di G Martin.

Poi arriva lei, Samantha Cristoforetti probabilmente dotata di surplus di fortuna biologica, certamente di gran tenacia temperamentale.samanta additaLei sequestrata da un sogno extraterrestre fin dalla più tenera età, invaghita  del cielo stellato sin dalle Elementari, (con)segnata agli studi scientifici sin dal Liceo di Trento, e poi all’Università Tecnica di Monaco di Baviera, alla Scuola Superiore di Aeronautica e dello Spazio di Tolosa, all’Università Mendeleev delle Tecnologie Chimiche, a Mosca, e, per non farsi mancare niente, al diploma in Scienze Aeronautiche all’Università Federico II di Napoli, nel 2005.
samanta cappello

Intanto Capitan CristoforettiSpada d’Onore, membro di non so quanti Squadroni, macina più di 500 ore di volo su sei tipi di aerei militari, senza rinunciar a immersioni, esplorazioni in grotte, nuotate, corse, sollevamento pesi, yoga, in attesa di vagheggiate passeggiate spaziali ormai prossime venture.

samanta futura

Garantitasi il “sedile di sinistra” come primo ingegnere di volo per il prossimo lancio con la navicella Soyuz  dal cosmodromo di Baikonour, Kazakistan, insieme agli astronauti Terry Virts (NASA) e Anton Shkaplerov (Roscosmos),
è ormai arcinota a livello mediatico come
 Prima Italiana nello Spazio.

Tra insoddisfazioni del presente nostalgie del passato aspettative future,
la stiamo a guardare rapiti in attesa di riscatto galattico dal nostro molto provvisorio Worlorn al momento in caduta libera, mentre Lei con irrefrenabile entusiasmo e sorriso aperto,
spalanca le menti,
scrolla pigrizie ataviche,
polverizza misoginie imperanti,
azzera provincialismi,
valorizza il merito,
colloca (ohh! stupore) la Scuola in primo piano,
evoca un’Europa più sognata che realizzata, ma ancor realizzabile…
Pioggia di entusiastici Like
samanta tuta
Come da sperimentato vincente effetto-Parmitano,
@AstroSamantha
già dispone di un ampio parterre mediatico che coltiva con stellari twit e retwit.

 

One thought on “Non è fantasy è Samantha

Franco Cibin

E’ la bandiera del paese delle persone per bene.

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *