Menu

A S’Ard 2012 Ivan Pili e il vigoroso suggestivo mash-up delle sue “Novas Nodas”

2012/08/02 - Festival di: MG Colombo

Chiostro del Porto turistico

S. Teresa di Gallura

1-08-2012

 

Folk?? No, grazie!

Zingaro sans bagages, sperimentatore infaticabile, Ivan Pili ha, con pazienza  e sapienza, intrecciato i sottili solidi fili della tradizione musicale sarda ai ritmi mediterranei ed europei, a tessere una tela di irresistibili innovative sonorità bluegrass, funky, blues, jazz.

Le straordinarie capacità melodiche e armoniche del suo organetto diatonico e le infinite suggestioni del patrimonio etnomusicologico, che Pili ha raccolto nei suoi lunghi soggiorni all’estero, hanno incantato ieri sera il pubblico di S. Teresa.

Esattamente come era già accaduto al Pradillo di Madrid, al Nacional de Dona Maria di Lisbona, al Théâtre du Balcon di Avignone, all’’anfiteatro di Arles, a Radio city Music Hall di New York e, più recentemente, al Cuvilliés Theater di Monaco di Baviera.    

Già protagonista di sagre popolari a 13 anni, la passione per la musica lo ha portato lontano, in giro per l’ Europa, a contatto con gli esponenti di un colto mondo musicale attento alla tradizione ma aperto all’innovazione. 

Qualche nome?? Il rumeno Gheorghe Zamfir e il tedesco Helmut Zacharias.

Per esempio.

“Novas Nodas” di Ivan Pili inaugura con successo la nuova collana discografica di S’ArdMusic.

http://www.ivanpili.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *