Menu

Bach & Telemann per l’ Emilia

2012/09/29 - Evento di: MG Colombo
Bach & Telemann per l’ Emilia

 Palazzo della Cancelleria 

 Roma 

Venerdì 28 settembre, 20.30

 

Calorosissima grata accoglienza di pubblico per la Camerata Artemisia Gentileschi, che si è esibita in un’unica performance, organizzata da Famiglia Modenese e degli Estensi, nello storico immenso salone del Palazzo della Cancelleria di Roma.

Irresistibile e inebriante la scelta musicale a sottolineare il virtuosismo degli interpreti  e riportare cuore e mente dei presenti ad un clima di necessario ottimismo in un momento di particolare difficoltà del Paese.

Nel Salone dei Cento Giorni, già centro della vita musicale di Roma, tra le architetture e la volta dipinta dal Vasari, sono risuonate le note dell’Ensemble che ha eseguito i brani su strumenti originali.

A ricreare il fascino senza età dei rivoluzionari concerti bachiani, la grazia del  violoncello di Rebeca Ferri e Andrea Fossà, i virtuosismi dei violini di Gabriele Politi, Paolo Perrone, Paolo Cantamessa, la viola di Ilario Gastaldello,  in serrato dialogo col fagotto di Alessandro Nasello, il contrabbasso di Luca Cola e il clavicembalo di Andrea Coen.

Splendida oboista Barbara Ferrara, direttrice artistica dell’Ensemble barocco,  con Roman Schmid e Pere Saragossa, in fascinosa corrispondenza con Martin Ackermann e il solista dell’ Orchestra da Camera di Zurigo Thomas Müller col suo straordinario indimenticabile corno naturale, strumento principe del concerto branderburghese n.1, che ha concluso l’esibizione.

Omaggio finale anche a Lidia Ferrari, organizzatrice della serata, che ancora una volta ha dimostrato come i beni comuni possano essere fruiti dalla cittadinanza in maniera attiva ed eticamente mirata, nel quadro di un progetto di indispensabile cooperazione e valorizzazione culturale.

 info@famigliamodenesedegliestensi.org

http://www.cameratartemisia.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *