Menu

Nel girone dei carnisti:” Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche” by Melanie Joy

2012/11/13 - Attualità, Conferenza, Saggio di: MG Colombo
Nel girone dei carnisti:” Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche” by  Melanie Joy

Ci ha pensato Melanie Joy,nel 2011 a coniare il sanguinolento termine per stigmatizzare l’ (ab)uso di mangiare la carne di alcuni animali, ignorandone le terribili sofferenze, in nome di una «dittatura della consuetudine».

Forte di indagini psico-comportamentali, la studiosa vede in questa scelta il frutto di un’  ideologia aggressiva insensibile al punto da evitare di dare un nome alla pratica.

In effetti, mentre ci si dichiara con orgoglio e una punta di innocuo snobismo, vegetariani e vegani, non si ha un termine per indicare i consumatori di carne per scelta.

Il “carnivoro” risponde ad una incolpevole predisposizione biologica, il “carnista” basa i suoi consumi su una colpevole mancanza di informazione ( 1 bovino consuma come 1 SUV, determina deforestazione… ) o peggio ancora sull’arroganza antropocentrica che colloca gli esseri umani in una sfera morale superiore.

Con :” Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche” Melanie Joy si aggiudica il premio Empty Cages, riconoscimento internazionale, che le sarà consegnato a

 BOOKCITY MILANO

Sabato 17 Novembre 10:30 – SALA STUDIO BERTARELLI – Lectio Magistralis su “Perchè amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche” 

Premio Empty Cages a Melanie Joy. Con Chiara Bisconti, Valerio Pocar e Massimo Comparotto. Introduce Annamaria Manzoni.

Vedi video Sonda  http://www.sonda.it/perche-amiamo-i-cani-mangiamo-i-maiali-e-indossiamo-le-mucche/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *