Menu

Buoni propositi 2013: occorre reVolution? no reSolution! (by Gapinvoid)

2013/01/05 - Attualità, Discussioni di: MG Colombo
Buoni propositi 2013: occorre reVolution? no reSolution! (by Gapinvoid)

Per quanto bizzarro e inconcludente sia, se non addirittura in tempi stretti frustrante, l’arrivo del nuovo anno spinge compulsivamente a formulare Buoni Propositi, destinati a naufragare entro il giorno della Befana, come impietosamente avverte, con la sua prosa tagliente e impietosa Michela Murgia, e come ognun di noi, nella modestia della sua esperienza e prosa, è costretto a certificare.

gapin-change_requires_resolution.1.gif

Ciò nonostante difficile sfuggire al rito: oggi come ieri.

Mentre a Londra alla National Portrait Gallery è in corso una mostra fotografica a lei dedicata, che ne esalta l’incomparabile glamour, attraverso l’obiettivo dei più grandi fotografi mai comparsi sulla faccia della terra, compare un inedito appunto scrupolosamente redatto nel 1955 da Marilyn Monroe.

http://www.repubblica.it/persone/2013/01/03/foto/i_buoni_propositi_per_l_anno_nuovo_di_marilyn_woodie_guthrie_e_susan_sontag-49833683/1/

Sotto ad un ultimativo MUST elenca diligentemente:

andare a lezione, continuare a guardarmi intorno, lavorare di più agli esercizi,

iniziare a frequentare le lezioni di Cluman e le letture di Strasberg,

continuare a guardarmi intorno non solo per me ma anche per gli altri,

prendere le cose per quello che sono,

se possibile seguire almeno un corso di letteratura all’Università, cercare qualcuno che balli, fare qualcosa di più per le fobie del passato,

cercare di divertirmi quando posso sarà già infelice abbastanza…..

Aveva 29 anni, guadagnava 100.000 dollari a film, era stanca dei ruoli da dumb blonde che Zanuck le imponeva, aveva conosciuto Arthur Miller, il meglio della sua carriera doveva ancora venire (Some Like It Hotcon partners di primo piano (Laurence Olivier), premi della critica (nomination Oscar), successi di botteghino, quotazioni da un milione di dollari.

http://www.npg.org.uk/whatson/display/2012/marilyn-monroe-a-british-love-affair.ph

Molto più complesso e insondabile il bilancio umano, impietosamente devastato dal gossip e dai servizi segreti, con la prematura conclusione nell’estate del 1962 a soli 36 anni.

Buoni propositi ancora una volta, come da copione, (dis)attesi !!???

Il valzer continua, avanti c’è posto

http://www.repubblica.it/persone/2013/01/03/foto/i_buoni_propositi_per_l_anno_nuovo_di_marilyn_woodie_guthrie_e_susan_sontag-49833683/1/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *