Menu

TRANSMEDIA/TRANSGENDER dal 4 marzo 2013 fino al 13 maggio

2013/02/28 - Cinema di: MG Colombo
TRANSMEDIA/TRANSGENDER dal  4 marzo 2013 fino al 13 maggio

TRANSMEDIA/TRANSGENDER

video-cine-tv oltre i supporti e i generi

rassegna a cura di Valentina Valentini e Antonella Ottai

con la collaborazione di Milo Adami e Walter Paradiso

Il Centro Teatro Ateneo della Sapienza Università di Roma presenta, a
partire dal 4 marzo 2013 fino al 13 maggio, ogni lunedì alle ore 20,30
presso l’aula Levi, Via dei Volsci 122

Lunedì 29/04/2013 ore 20.30
PASOLINI E…LA FORMA DELLA CITTÁ
Regia: Pier Paolo Pasolini e Paolo Brunatto
Anno di produzione: 1974
Durata: 15′
Paese: Italia
Produzione: Rai
Nell’inverno del 1973-‘74, quando gli proposero di partecipare ad una trasmissione,
Pier Paolo Pasolini sulle prime disse che avrebbe parlato non di un quadro o di un
libro, ma dei vecchi casolari di campagna. Poi cambiò idea, decise di parlare di Orte e
Sabaudia. La scelta di quei due luoghi, così legati all’esistenza di Pasolini, divennero
il pretesto per denunciare le speculazione edilizia, che stava ormai da anni già
devastando il paesaggio italiano.
a seguire

Studenti Sapienza in video
A NORD EST
Regia: Milo Adami e Luca Scivoletto
Anno di produzione: 2010
Durata: 44′
Produzione:  Luca Scivoletto, Pinup

Allontanandosi dall’eterna bellezza di Venezia si estende uno dei territori più
industrializzati e urbanizzati d’Europa, il “mitico” Nordest italiano. Da regione
poverissima e contadina, nel corso degli ultimi quarant’anno, il Veneto è divenuto
rapidamente il simbolo del progresso industriale italiano, culla di un modello
produttivo oggi entrato drammaticamente in crisi. “A Nord Est” è un viaggio lungo la
Statale 11, da Venezia al Lago di Garda, l’esplorazione di un territorio ferito da uno
sviluppo incontrollato, cui si accompagnano le storie e le voci di alcuni personaggi chelo abitano e ne vivono le più evidenti contraddizioni.

Milo Adami (Roma,1981) dopo gli studi in Storia dell’Arte a Roma si specializza in artivisive allo IUAV di Venezia. Il suo primo cortometraggio, Periferica di gruppo, è
prodotto dal MART di Rovereto nel 2006. Dal 2008 è autore di documentari e
cortometraggi. Nel 2008 insieme ad amici registi e produttori fonda la Pinup filmaking,
società indipendente produttrice di documentari. Dal 2012 è dottorando al Dipartimento
di Storia dell’Arte e Spettacolo.
Luca Scivoletto (Modica,1981) laureato in Lettere, ha diretto numerosi corti e
documentari. Con Ho deciso (2004) ha vinto il primo premio al “Festival del Corto” de
“La 25a Ora” su La7; con Ieri (2006) ha partecipato a numerosi festival internazionali.
Nel 2010 realizza il documentario Max, un cantante di provincia siciliano e nel 2012
Con quella faccia da straniera: il viaggio di Maria Occhipinti. Dal 2011 è dottorando al Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *