Menu

LO SGUARDO DI MICHELANGELO. ANTONIONI E LE ARTI.

2013/03/09 - Mostre di: MG Colombo
LO SGUARDO DI MICHELANGELO. ANTONIONI E LE ARTI.

Palazzo dei Diamanti – Corso Ercole I d’Este, 21

10/03/2013 al 09/06/2013

Ferrara

Vibra il Palazzo dei Diamanti per l’omaggio ad Antonioni.

Maestro riconosciuto di Cinema e Fotografia, antesignano di modalità espressive che hanno influenzato cinema e società., «pittore dello schermo» come lo ha definito Wenders, di Antonioni si celebra qui, in tutta la stupefacente inconfondibile novità, l’eleganza dell’iter creativo.

Arricchita dalla straordinaria documentazione di proprietà del Comune di Ferrara, comprendente la corrispondenza con Roland Barthes, Luchino Visconti, Andrei Tarkovsky, la mostra getta luce sullo spessore intellettuale e la sensibilità estetica del grande cineasta, antesignana di innovative modalità espressive.

Suggestivo il taglio dato dal curatore Dominique Païni, direttore della Cinémathèque Française e del Dipartimento per lo sviluppo culturale del Centre Pompidou, che ha accostato alle foto scattate sui set, dipinti di De Chirico, Morandi, Rothko, Pollock, Burri e Vedova, per sottolineare la squisita impronta estetica del Maestro ferrarese.

 Dalla carrellata di immagini rigorosamente in bianco e nero de L’avventura, La notte, L’eclisse, si passa agli smaltati colori di Deserto rosso, Blow Up, Zabriskie Point, Professione: reporter e Identificazione di una donna.

La Mostra è stata organizzata da Ferrara Arte e dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara in collaborazione con la Cineteca di Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *