Menu

Carpet rosso per Selvaggia da Fandango

2014/05/16 - Discussioni, Evento, Letteratura di: MG Colombo
Carpet rosso per Selvaggia da Fandango

Anche senza appartenere alla Confraternita dei Rosiconi, come non schiumare davanti a tanta affabile spontaneità (co)stretta in un fisico da starlet su tacco12,
coronato da ” ‘na cofana” di miliardi di chilometrici capelli??!

20140515_200402

Parterre affollatissimo nella luminosa eco-sala di Fandango, ove gli ultras della scrittrice sono accorsi con quote preponderanti di fanciulle cinguettanti, quarantenni in tiro, una discreta rappresentanza di signore agèes, 1 gattamorta ed un adrenalinico gruppo di maschietti aspiranti candidati al ruolo di prossima
anima gemella, disposti a tutto, persino alla desueta, al tempo di Internet,
prova citofono,
suggerita con disinvolta  immediatezza dall’interessata medesima,
che 
sulle misteriose ragioni della sua singletudine,
adduce la teoria per cui
i Noti non si espongono, i non-Noti non osano.

20140515_200350

Talentuosa, con dosi massicce di pragmatismo, esperta di fenomeni di massa, apostolo e vittima di voyerismo, musa di comunicazione mediatica
in disarmante complicità,
all’insegna del cosìfantutte o, quanto meno, tuttevorrebbero,
ora 
che persino la Mazzucco, fine letterata, si abbandona ad annotazioni di
spinto erotismo, che fan tremare i licei italiani,
Lei decide di tenersi lontana da suggestioni alla Erika Leonard,
e la sua Viola, pur non disdegnando il ruolo di Milf, non dimentica la mamma in sala, il figlioletto di giovannardesco piglio e la di lui Maestra

20140515_184014

La sua forza comunicativa senza filtri  e schemi precostituiti
spiazza
su Twitter come sulle pagine del libro, ove chi la segue
ha ritrovato figlio cane compagni amiche barbaredurso, un universo in cui specchiarsi e 
trovare un manuale di comportamenti relativi allo scibile umano
come ha suggerito il bravo presentatore, un irresistibile esilarante Pierluigi Pardo, 
nelle vesti di apprendista imbonitore (Gatto)pardesco.

20140515_185317

La lettura di alcune pagine da parte di estimatrici del calibro di
Rita Dalla Chiesa ed Eleonora Giorgi. 
ha dato la misura di una scrittura fluida e vivace, divertente ed emozionante 
che ha fatto sua la massima di Tim Kreider :
“Se vogliamo provare la gioia di essere amati, dobbiamo sottoporci alla mortificante tortura di farci conoscere”

selvaggia invito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *