Menu

Il padiglione delle meraviglie – 1924: quasi cento anni e non dimostrarli.

2013/10/07 - Attualità, Teatro di: MG Colombo
Il padiglione delle meraviglie – 1924: quasi cento anni e non dimostrarli.

 

Teatro Il VascelloSIRENAridIl padiglione delle meraviglie di Petrolini

dal 4 al 13 ottobre 2013

La suggestiva messa in scena della Compagnia Massimo Verdastro con Manuela Kustermann, rievoca la gavetta artistica di Petrolini col suo mondo d’imbonitori, cialtroni ed improbabili sirene.

M. Kustermann ne Il Padiglione delle Meraviglie foto Pino Le Pera

Emanuele Carucci Viterbi, Gloria Liberati, Giuseppe Sangiorgi, Luigi Pisani, Chiara Lucisano

entrano ed escono con ostinata voglia di seduzione ed inusitata agilità

dai loro grotteschi ruoli, grazie agli involucri e ai macchinari scenici di Stefania Battaglia,

svelando la drammatica malinconia della loro quotidianità,

in presa diretta con la poetica petroliniana e con gli eterni affanni umani.

padiglione bozzetto-scena

« Fu una vita selvaggia, allegra e guitta, e un’educazione a tutti i trucchi e tutti i funambolismi davanti al pubblico, che magnava le fusaje (i lupini) e poi tirava le cocce (le bucce) sur parcoscenico al lume de certe lampene (lampade) ch’ er fumo spargeva da pertutto un odore da bottega de friggitore »

Poi giungeranno i successi internazionali e la condivisione popolare e liberatoria di certi suoi epici irresistibili lazzi.

Uno per tutti l’esilarante

“E io me ne fregio!”

in risposta ad un’onorificenza fascista.

http://www.teatrovascello.it/produzioni/padiglione_meraviglie.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *