Menu

Arisa prima di Arisa ovvero Rosalba Pippa da Pignola radiografata da Selvaggia

2014/03/18 - Attualità, Discussioni di: MG Colombo
Arisa prima di Arisa ovvero Rosalba Pippa da Pignola radiografata da Selvaggia

Profanatrice di certezze stampate e sedimentate, con arcana e inesauribile verve, Selvaggia Lucarelli
setaccia la cronaca di questi tempi bui e con tendenza scandalosamente esposta al massacro (“fino a sbucciarsi a volte le ginocchia”) fonda rifonda affonda
la cittadella della Cronaca

La sua attenzione, più per indole che per mestiere, la porta ad osservare che

 Murdoch svela che il Boeing sparito sarebbe in Pakistan.
Questo non sapeva dov’era sua moglie quando non c’era e mo’ sa dove
sta l’aereo malese, come no.”

Socratica convinta per cui  “l’uomo è misura di tutte le cose” nota
con tenera insindacabile immediatezza

”A me piacciono gli uomini il cui ultimo collegamento su whatsapp e’ dieci ore fa.”

rubioLe piace pure ( per la disperazione delle centinaia che vorrebbero un cenno da Lei) Gabriele Rubini, chef Rubio, di ruvide ascendenze rugbistiche, fresco di stampa e generosamente appartenente alla categoria degli “Unti e bisunti”, cui in un’inusuale intervista chiede tra l’altro:
“Dopo la bruschetta nell’olio, vuoi intingere la penna nel calamaio?”

pif

Bacchetta con delusa dolcezza ma amara fermezza Pif  e la sua performance pubblicitaria
” Ci sono persone che per mantenere quell’aura di purezza o di genuinità
che le ha rese celebri non dovrebbero mai fare pubblicità.
Non la doveva fa’ neanche Pif, secondo me.”

Con didattica generosità s’ingegna a svecchiare il linguaggio nazionale e sdogana il twirkamento, provocando bei turbamenti nel coté più ruspante del suo parterre

selvaggia nuova

“Con immenso giubilo vi informo del fatto che sono stata twirkata. E che sono pure rimasta 5 minuti buoni in ascensore con il twerkatore, che nel frattempo aveva smesso di twirkarmi..”

ari

Ma là dove raggiunge il picco del divertimento è nel pezzo su Arisa, presentatasi come Ugly Betty, canticchiando «Sincerità» o «Malamorenò» e trasformatasi in sfanculatrice d’acciaio di signore della domenica del calibro di Venier e Ventura

Pensavi “d’aver fatto entrare in casa Bambi e invece ti ritrovi l’Anticristo”
Non è che l’inizio…vedi imperdibile Libero 16 marzo 2014
Selvaggia Lucarelli–Elogio di Arisa

http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/11571039/Selvaggia-Lucarelli–Elogio-di-Arisa.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *