Menu

Parmitano effetto “shaken” su menti sedentarie

2014/11/12 - Attualità, Discussioni, Evento di: MG Colombo
Parmitano effetto “shaken” su menti sedentarie

“Da quassù la Terra è bellissima senza frontiere né confini.”


Così aveva esclamato emozionato ed emozionante Gagarin , primo uomo a compiere un’orbita completa intorno alla Terra, dalla capsula Vostok 1, il 12 aprile 1961.

Ora data la brevità del volo (un’ora e quarantotto), data l’assenza di certificazioni visive, dato il noto atteggiamento dubitativo rispetto ad interessi consolidati ad arte, data la mancanza di riscontri sugli effetti mentali prodotti dall’assenza di gravità, data soprattutto la scarsa propensione al concetto gravemente affossato proprio in quell’anno dalla costruzione del Muro di Berlino (13 agosto 1961), molti nutrirono riserve sulla comunicazione in oggetto.

parmi europa

Ci ha pensato Parmitano con le migliaia di orbite macinate e i relativi scatti innamorati al/del Pianeta a dissipare dubbi, a certificare la veridicità di quell’affermazione con i corollari sociopoliticifilosofici che ne conseguono, dando credito al concetto di un’Europa Unita, altrimenti percepita assai vacillante.

Con la  fascinazione positiva del suo personaggio costruito sul rigore e la credibilità della sua persona, Luca Parmitano non cessa di invitarci a far volare via, sotto la spinta di un corroborante vento evolutivo, egoismi e pregiudizi meschini, a favore dell’innovazione pacifica .

Si può fare, alla stregua di quegli ottomila palloncini liberati in aria l’altro giorno a ricordare un confine che innaturalmente e dolorosamente spezzò per tanto tempo il cuore di Berlino.
Dal TEDx di Bologna
https://m.youtube.com/watchv=7lv2bfdRpfg&feature=youtu.be

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *