Menu

Samantha, twitter e la logica della mitopoiesi

2015/02/05 - Attualità, Discussioni di: MG Colombo
Samantha, twitter e la logica della mitopoiesi

Sarà che molte/i di noi hanno ravvisato nella partecipazione di
Samantha Cristoforetti all’impresa spaziale in corso una riscossa culturale,
sarà perchè questa appare come una prova performativa dell’altissimo valore
tecnico-scientifico del nostro Paese,
sarà per l’ineludibile desiderio di cercar sempre nuove mete per uscire
dalla routine di se stessi,
fatto sta che grandissimo è l’interesse attorno alla ISS.

samanta parmitano

Il suo fulmineo passaggio nei cieli provoca aspettative in grandi e/o piccini,
ansia da scatto in professionisti e/o dilettanti, considerazioni emotive e/o competenti, scambi di battute dotte e/o scostumate, richieste interessanti e/o ingenue,
esposizioni all’addiaccio mattutine e/o serotine.

B7MBjqACYAAowt0
Dell’impresa sappiamo tutto grazie ai canali comunicativi istituiti da ESA e NASA
che con rito moderno e avveniristici mezzi simulano impressioni di volo, dispensano in tempo reale informazioni sulla vita di bordo (incidenti compresi).
Senza contare la partecipazione a collegamenti radiofonici, televisivi con le scuole,
gli enti e la vastissima platea dei format televisivi di grande seguito.

sam fazio

Peccato che in tale trionfo divulgativo,
con una contraddizione comunicativa alquanto inspiegabile,
in assoluta controtendenza alla mania mitopoietica del nostro tempo,
sia stato fatto veto ai protagonisti di rispondere ai twittermaniaci,
sia pure nella ferrea logica dei 140 caratteri e come da rigido protocollo
della “bottaevia” del like accettato condiviso benedetto dalla freneticità dei Tempi.

ita

La grande maggioranza delle persone partecipa all’evento epocale grazie
alla fascinazione estetica delle immagini che quotidianamente gli astronauti inviano servendosi di Twitter e si aspetta(va)no di interagire secondo i riti comunicativi pop.

scupola

Sì: c’è Avamposto42, di cui, più che necessità e virtù, si coglie l’asetticità
rispetto ad un istantaneo innocuo like, a una mezzafaccetta digitata nel tempo di 1 respiro proprio e solo da quel dito là,
come faceva in apprezzata indimenticata bolla emozionale
Luca Parmitano.

One thought on “Samantha, twitter e la logica della mitopoiesi

cinzia

mi chiedo: il cielo affascina ma perche non pensiamo che chi sta lavorando STA LAVORANDO e non sta la a fare faccine? Non condanno Parmitano, anzi! ma mi chiedo Faremmo lo stesso con la lavoratrice della discarica di?
Poi penso che la sigla ISS assomiglia molto alla altra sigla de ISiS e mi sento triste per la vicinanza vocale e felice per la grande lontananza e apertura culturale.
Poi penso che tutto è studiato e se, forse, a Parmitano è stato lasciato spazio a Cristoforetti solo le danno lo spazio!
Lo so, lo spazio non mi affascina, il mare mi prende ma lo spazio ..mi incute troppo pensiero.

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *